Registrati per accedere ai nostri listini

Login

Azienda

L'impresa AL.GO. con magazzino ed uffici a Melzo nelle vicinanze dell'aeroporto di Linate. Ci occupiamo della vendita di profilati in alluminio commerciali, angolari, piatti e tubi sia anodizzati che grezzi, lamiere e giunti per strutture fieristiche o tavoli.

Siamo aperti dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08:00 alle 12:00 e dalle 13:00 alle 17:00.

Storia dell'alluminio

Breve storia

L'alluminio non era conosciuto nell'antichità. Solo nel 1854 il Francese Henri Sainte Claire Deville produsse per primo, a livello industriale, il metallo, che non esiste in natura allo stato puro.

Nel 1886 fu messo a punto un processo per elettrolisi dell'ossido di alluminio disciolto in criolite fusa, con fluoruro di alluminio e di sodio. Il processo per la produzione dell'alluminio si realizza estraendo dalla bauxite, tramite purifìcazione, l'allumina ed in una seconda fase, di elettrolisi si ricava il metallo.

Da 4 Kg. di bauxite (un argilla rossa diffusa in Africa, Nord Australia, India, Sud America ed Europa) si estrae circa 1 Kg. di alluminio. Il termine bauxite deriva dal paese situato nella Francia meridionale di Les Baux. Per estrarre l'alluminio dalla bauxite, sono necessari poco più di 15 kwh. Le sue caratteristiche lo hanno reso il metallo (dopo il ferro) pîù diffuso con una produzione annua di circa 35 milioni di tonnellate. E' interessante precisare che l'alluminio, solitamente, non e' utilizzato puro, ma in leghe, il che aiuta ad esaltare le sue enormi doti di base.

 

 

Caratteristiche

Le sue caratteristiche più salienti sono:

  • L'alluminio è un metallo leggero: pesa circa un terzo del ferro.
  • L'alluminio è bello: possiede la bianchezza dell'argento.
  • L'alluminio è indistruttibile come l'oro: la sua caratteristica consiste nell'essere molto reattivo e si riveste subito di uno strato di ossido, che lo protegge da ulteriori attacchi chimici.
  • L'alluminio è malleabile: infatti è tenero e facile da fondere.
  • L'alluminio è molto resistente rigido ed elastico in relazione al tipo di lega con l'aggiunta di piccolissime quantità di ferro, silicio, magnesio e rame.
  • L'alluminio è un ottimo conduttore: viene infatti usato nei cavi di alta tensione.
  • L'alluminio è riciclabile con un basso costo energetico: circa 0,8 kwh ed è l'unico materiale il cui valore è superiore al costo di raccolta e riciclo.
  • L'alluminio è esplosivo le sue polveri sono ad esempio utilizzate nella composizione del carburante delle navicelle spaziali, come i "booster" a propellente solido degli Shuttle.


L'alluminio è presente ovunque: nelle testate dei motori, i pistoni delle auto, nei cerchi e nei telai delle biciclette, nei treni super veloci, negli aerei, nelle navi, nelle finestre, nei mobili, nei contenitori sui tetti, nei microchip dei computer, e nei CD, nelle sponde dei camion, nelle lattine, nelle pentole e, persino, sui vestiti e gioielli.

Se l'alluminio non esistesse bisognerebbe inventarlo!